Dolci

Panna cotta al profumo di timo limone con frutti di bosco…e la voglia di essere felice!

IMG_1793Apprezzare ciò che siamo e ciò che abbiamo, è il primo passo verso la Felicità.

Eduard Leon Word

Piano piano mi riapproprio del mio tempo e soprattutto di me stessa, un lungo percorso con un unico obiettivo, la felicità, uno stato d’animo che dovremmo portarci sempre dentro.

Il vostro affetto, le mie passioni e la mia famiglia, sono la mia felicità, punti fermi che avevo dimenticato di avere, pertanto perché non festeggiare la mia rinascita con il mio dolce preferito? Questa volta però ho voluto renderla particolare, siete curiosi? Leggete la ricetta e mi direte…

Con la promessa di essere più presente, sia con le mie ricette sia sui vostri deliziosi blog, vi auguro buon pomeriggio!

IMG_1817

5.0 from 2 reviews
Panna cotta al profumo di timo limone
 
Author:
Recipe type: Dolci
Ingredients
  • *panna cotta al timo limone
  • – 500 gr. di panna fresca;
  • – 250 gr. di latte;
  • – 130 gr. di zucchero;
  • – 2 rametti di timo limone;
  • - scorza di un limone;
  • – 15-20 gr. di gelatina in fogli (3 fogli ma dipende dalla consistenza che volete dare alla vostra panna cotta)
  • *per la decorazione:
  • - frutti di bosco a piacere
Instructions
  1. Ammollare in acqua fredda i fogli di gelatina e tenerli da parte.
  2. Mettere la panna, il latte, lo zucchero, i rametti di timo limone e la scorza del limone, in un pentola e portare il tutto a ebollizione. Spegnere e lasciare raffreddare per 30 minuti.
  3. Passare il liquido in un setaccio per togliere i residui del timo e del limone. Portare nuovamente a bollore, aggiungere la gelatina, ben strizzata, che avrete messo ad ammorbidire precedentemente in acqua fredda e mischiare bene.
  4. Versare il contenuto in coppette e tenere nel frigo per almeno 4-6 ore prima di servire.
  5. Procedimento con il bimby:
  6. Ammollare in acqua fredda i fogli di gelatina e tenerli da parte. Versare nel boccale tutti gli ingredienti, cuocere 6 min. antiorario 80° vel. 3. Spegnere e lasciare raffreddare per 30 minuti.
  7. Passare il liquido in un setaccio per togliere i residui del timo e della scorza di limone. Portare nuovamente a bollore, aggiungere la gelatina, ben strizzata e amalgamare 10 sec. vel. 3.
  8. Servire la panna cotta al profumo di timo limone con frutti di bosco.

IMG_1795

Il sommelier consiglia: –

 

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Claudia
    8 luglio 2015 at 15:54

    Eh si.. condivido le cose importanti che hai citato e che ci rendono felici… Deliziosa invece la tua panna cotta.. io l’adoro.. e con il timo limone ha un tocco originale.. smackkkk

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:43

      Claudia che piacere leggerti, io sono stata molto assente, questa panna cotta è veramente delicata, da provare, un bacione a presto!

  • Reply
    Chiara
    8 luglio 2015 at 16:28

    è proprio vero che i punti fermi a cui fai riferimento sono la felicità!!!!! Bellissime parole e bellissimo dolce…lo proverò sicuramente!!! 😉
    Un abbraccio

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:43

      Ti ringrazio per le tue parole e se provi questa panna cotta, fammi sapere se ti è piaciuta!
      Un abbraccio

  • Reply
    Andreea
    8 luglio 2015 at 16:30

    Una vera delizia racchiusa dentro il baratolo !

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:43

      …perfetta per affondarci il cucchiaino! 🙂

  • Reply
    Miu
    8 luglio 2015 at 16:34

    Michelina dolce… non so cosa sia accaduto, né tu come stia, ma ti auguro una solo gioia colorata come i lamponi e succosa come i mirtilli! E proprio come fai tu… se la vita ci regala timo limone e limoni, facciamoci una golosa panna cotta! 😉
    Sorridi?
    Sì, dai… sorridi! 🙂
    Ti abbraccio forte così!

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:45

      Ti adoro lo sai vero dolce Ro… io sorrido anche perché ci sono persone meravigliose come te!
      Un abbraccio

  • Reply
    Marghe
    8 luglio 2015 at 17:01

    Io sono una di quelle che non smetterà mai di tifare per te e per la tua felicità, ovunque tu la voglia cercare <3 sei una ragazza che merita il meglio, punto e stop.
    La tua pannacotta è speciale quanto te, con un'aromatizzazione così originale e delicata. Super!
    Ti stringo con delicata forza amica

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:47

      E tu sei stupenda, punto e stop. 🙂
      Dolcissima Marghe grazie per essere sempre presente…ti penso sempre!
      Un abbraccio forte forte

  • Reply
    zia Consu
    8 luglio 2015 at 18:57

    Sono felice di leggerti così positiva e sono sicura che la tua strada sarà più luminosa con queste nuove consapevolezze 🙂
    La panna cotta deve essere deliziosa e la presentazione è davvero carinissima 🙂

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:50

      Lo spero tanto zia Consu, voglio crederci!
      Un bacio grande grande

  • Reply
    Lisa G
    8 luglio 2015 at 23:31

    E io ti auguro tutta la felicità del mondo cara Micky e intanto mi godo questa panna cotta strepitosa al timo limone.
    Un bacione cara

    • Reply
      Michela Sassi
      9 luglio 2015 at 7:51

      Sei un tesoro Lisa, grazie veramente di cuore per le tue parole!
      Un abbraccio

  • Reply
    Fulvia
    9 luglio 2015 at 9:36

    La panna cotta l’ho adocchiata ieri e già me ne sono innamorata. Ma la cosa più bella sono le tue parole! Gioia immensa sapere che ti stai godendo la tua meritata felicità!

  • Reply
    Eleonora
    9 luglio 2015 at 13:19

    che piacere leggerti oggi!
    … stamattina ci stavo pensando, alla felicità… troppo spesso mi sembra duna metà troppo lontana, e invece forse sta solo a noi imparare ad riconoscerla, apprezzando ciò che abbiamo! Grazie per averlo ribadito con il tuo messaggio positivo.
    Carinissimi questi vasetti di panna cotta! mi piace molto usare erbe aromatiche nei dolci, e sicuramente il tuo abbinamento timo e limone è fresco e piacevole.
    Una domanda sulla gelatina: mi sembrano parecchi 15-20 g…viene molto solida credo. inoltre, io uso fogli da 2 g l’uno, quindi se sono tre verrebbero 6 g…
    un abbraccio Michela, ciao!!!

  • Reply
    Danja
    9 luglio 2015 at 14:52

    Ciao cara,
    mi pare di capire che non è stato un buon periodo e mi spiace molto. Però, hai ragione, in questi momenti la famiglia e le passioni sono delle certezze che sanno farci tornare il sorriso più di qualsiasi altra cosa e mi fa piacere saperti di nuovo tra noi. Con un così bel dolce poi… 😉
    Un abbraccio grande! :* 🙂

  • Reply
    Chiara
    10 luglio 2015 at 9:29

    Michi ho notato che eri un po sparita ma non sapevo ti fossi anche un po’ “persa”… Spero che il brutto momento sia passato…
    Ti abbraccio

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    10 luglio 2015 at 13:31

    ma che bello con il timo limone, chissà che profumo! tifo per la tua rinascita, per la tua felicità, per l’affetto che ti circonda, un abbraccio grande

  • Reply
    Silvia
    13 luglio 2015 at 17:37

    assolutamente da provare con i piccoli frutti del mio giardino!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    ricettevegolose
    14 luglio 2015 at 14:14

    Non sai quanto ti capisco…anche io sto uscendo da un periodo piuttosto “buio”…e spero di riuscirci definitivamente 😉 Ti abbraccio forte e complimenti per questi meravigliosi vasetti 🙂

  • Reply
    conunpocodizucchero
    19 luglio 2015 at 7:41

    Ciao Miki, la cosa importante è sapersi rialzare e tu sei stata bravissima. Ti abbraccio e ti acolgo sempre con lo stesso immutato affetto! :-*

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    CONSIGLIA Millefoglie di riso gamberetti e zucchine