Primi piatti/ Vellutate

Minestra di riso con porri e patate…la Valle d’Aosta nel piatto!

Ieri mattina mi sono svegliata e ho trovato questo panorama ad attendermi… ho deciso cosi di preparare questa minestra, per me la minestra della nonna, ma non la mia, quella del Tati, una donna meravigliosa, forte, lavoratrice e con un cuore grandissimo… questo piatto mi è rimasto nel cuore e voglio farvelo amare come lo amo io!
Ho deciso, di proporla oggi. per l’appuntamento con l’Italia nel piatto, che ha come argomento le zuppe o verdure di stagione, come ben sapete la cucina della mia regione è “povera” ed è usanza fare scorte di ortaggi e di tutto quello che la bella stagione regala… Questa minestra è semplicissima ma di una bontà unica…provare per credere!

Ingredienti:

– 500 gr. di porri;
– 1 cipolla;
– 2 patate grosse;
– 120 gr. di riso carnaroli;
– burro q.b.;
– brodo vegetale;
– Fontina

In una casseruola, rosolare nel burro la cipolla tritata finemente e farla appassire molto bene.
Aggiungere i porri (solo la parte bianca), mondati e tagliati a dischi sottili. Aggiungere le patate, sbucciate e tagliate a dadini e lasciare rosolare molto bene, rimestando continuamente. Quando il soffritto è ben rosolato, aggiungere un pochino di brodo. Coprire e far cuocere. Quando le patate risulteranno cotte, aggiungere il resto del brodo e portare ad ebollizione. A questo punto aggiungere il riso; quando questo sarà cotto, servire la minestra, con della Fontina.

Il sommelier consiglia: Vallée d’Aoste Petite Arvine DOC

L’area di produzione del Valle d’Aosta Petite Arvine comprende una vasta area della Valle della Dora Baltea dove questo vitigno è molto coltivato, così come nell’area nord della regione e in Svizzera. Il vitigno è la Petite Arvine, una varietà bianca che produce vini ricchi e profumati con un grado alcolico che arriva anche al 13% vol.
E’ un vino di grande eleganza olfattiva, con sentori di binacospino, pesca bianca, seguiti dal timo e con una nota minerale. Lascia il palato notevolmente fresco, con gusti morbidi e sapidi, con un finale persistente e fruttato.

E ora andiamo a deliziarci nelle altre Regioni:

Trentino-Alto Adige: La mosa e la trisa

Friuli-Venezia Giulia: Jota alla triestina 

Veneto: La panada

Lombardia: La Büseca (Trippa)

Liguria:  carciofi con piselli (articiocche con puisci)     http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2015/02/litalia-nel-piatto-zuppe-e-verdure.html
Emilia Romagna: Zuppa di patate DOP di Bologna e polenta con gorgonzola

Toscana: Porrata bianca, ricetta fiorentina del ‘300

Abruzzo:Zucchine e Patate (Chicocce e patane) http://ilmondodibetty.it/zucchine-e-patate-chicocce-e-patane/

Lazio: Minestra di broccolo alla romana 

Campania:’Mbastuocchio vruoccl e rape e fasul

Basilicata: Pasta e patate con peperoni cruschi e ricotta salata

Puglia: Le cecuère salvàgge cu bbrote 

Calabria: Zuppa di fagioli, zucca gialla, funghi e borragine  http://ilmondodirina.blogspot.com/2015/02/zuppa-di-fagioli-zucca-gialla-funghi-e.html

Sicilia: Macco di fave e finocchietto selvatico

You Might Also Like

87 Comments

  • Reply
    Little Miss Book
    16 febbraio 2015 at 10:02

    Dai, che me la preparo una di queste sere… :)))))

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:30

      E' veramente facile cara… provala!
      un bacione

  • Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    16 febbraio 2015 at 10:34

    che spettacolo quella foto ricca di neve, anche io ero in montagna nel week end, ha nevicato tantissimo, molto bello, adoro i porri e in queste giornate freddo questo piatto sarebbe perfetto, caldo, saporito, avvolgente e con un bel colore!! buona settimana e un bacione!

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:30

      E' un paesaggio magico… ci sta proprio una zuppa per scaldarci!
      Un bacione cara dolce Lilli!

  • Reply
    Claudia
    16 febbraio 2015 at 10:48

    Io son sempre dell'opinione che le ricette più semplici.. dette "povere" son le più genuine.. ricche di gusto e calore. Questa è buonissima.. adoro il porro! baci e buon lunedì .-)

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:33

      anch'io adoro il porro… la penso come te… poi io ho un amore particolare per questa zuppa!
      un bacione

  • Reply
    Erica Di Paolo
    16 febbraio 2015 at 10:48

    Con un paesaggio così, certo non avresti potuto scegliere piatto migliore ^_^ Poi il tocco della mia amata Fontina ^_^
    Sei splendida stellina dolce. Un grande abbraccio.

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:34

      Tu lo sei… grazie per il tuo consueto affetto!
      Ti abbraccio

  • Reply
    Yrma
    16 febbraio 2015 at 10:55

    Meraviglioso piatto che sa di casa…sei meravigliosa! <3 Un abbraccio

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:34

      Tu lo sei… grazie Yrma, sei dolcissima!

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    16 febbraio 2015 at 10:56

    Mamma mia quanta neve! comunque è una bellezza. E la tua minestra con quel freddo deve essere una coccola!!! Bacione a presto 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:35

      …una pace che non hai idea…. un bacione cara!

  • Reply
    Claudia Magistro
    16 febbraio 2015 at 11:05

    brrr che freddooooo, pure io la voglio una minestra come questa oggi!
    grazie Miche!
    :*
    Cla

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:35

      …qui fa freddo si… ti invito a pranzo e ci gustiamo questa minestra davanti al camino Cla!
      Un abbraccio

  • Reply
    Miu Mia
    16 febbraio 2015 at 11:10

    Michelina ma che bella immagine! Per me che non ho mai visto la neve è davvero un incanto! Mi rendo anche conto che con un panorama così c'è bisogno di una calda coccola! E questa tue è perfetta! 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      16 febbraio 2015 at 11:36

      Tesoro non hai mai visto la neve? Sappi che ti aspetto qui da me…. un abbraccio!

    • Reply
      Miu Mia
      16 febbraio 2015 at 12:42

      Ooooh! <3<3<3
      Che dolce, grazie! ^^

  • Reply
    Marco Furmenti
    16 febbraio 2015 at 11:10

    C'è sempre così tanta tradizione nelle tue ricette! Bravissima!

  • Reply
    Simo
    16 febbraio 2015 at 12:03

    un piatto di quelli che scaldano cuore e stomaco…perfetto per le fredde giornate invernali…
    Che delizia!
    Un bacione cara e buon lunedì

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:17

      Grazie mille cara Simo, un bacione!

  • Reply
    Patalice
    16 febbraio 2015 at 12:09

    pensa che ho giusto ancora un po' di porro a casa, e mi stavo scervellando per servirlo nel modo migliore… sei la mia risorsa!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:18

      …ih ih… soluzione trovata, contenta di esserti stata utile!
      Un bacione!

  • Reply
    m4ry
    16 febbraio 2015 at 12:15

    Panorama splendido….e la minestra…da affondarci il cucchiaio senza pensarci due volte 🙂 Un abbraccio :*

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:18

      Sei un tesoro, grazie mille Mary!

  • Reply
    Anna Lisa
    16 febbraio 2015 at 12:19

    Sono perfettamente d'accordo con te: questa minestra è di una bontà unica! Dolce e confortevole, perfetta per le gelide giornate invernali. Bravissima!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:18

      grazie mille cara, le minestre io le adoro!
      Baci

  • Reply
    andreea manoliu
    16 febbraio 2015 at 12:32

    Anche da me a nevicato, ma pian piano si anche scioglieva, da te sembra che è sovrabbondata e sicuramente hai pensato bene da fare una bella zuppetta calda. Molto buone in questo periodo !

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:19

      …per riscaldare le giornate non c'è niente di meglio che stare in cucina!
      A presto!

  • Reply
    Kucina di Kiara
    16 febbraio 2015 at 13:57

    Che foto meravigliose!!!!!!!! Hanno un che di magico….come la minestra!!! Dev'essere squisita, complimenti!!!!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:20

      Ti ringrazio, sei gentilissima!
      un abbraccio cara

  • Reply
    giochidizucchero
    16 febbraio 2015 at 14:16

    Bravissima la mia amica… ci vediamo in questi giorni??? Smack!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    16 febbraio 2015 at 15:24

    UNA MINESTRA SENSAZIONALE, SEMPLICE MA RICCA!!!!BRAVA!!!BACI SABRY

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:20

      Si hai ragione Sabry… è semplicissima ma veramente gustosa!

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    16 febbraio 2015 at 15:54

    sarà una minestra semplice ma davvero davvero gustosa!! con il tempo che c'è in questi giorni da me ci vorrebbe proprio!!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:21

      …le minestre sono favolose… perfette per ogni occasione!
      baci cara!

  • Reply
    Silvia A.
    16 febbraio 2015 at 15:59

    Le minestre mi piacciono tanto! Porro patate e riso non l'ho mai provata, ma sono tutti ingredienti che adoro quindi sarà buonissima!! che paesaggi che vedi…woooow!! ciaoo

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:22

      Provala e fammi sapere se è stata di tuo gradimento… un abbraccio!

  • Reply
    Marghe
    16 febbraio 2015 at 16:29

    Sai che sono profondamente innamorata di tutte le ricette della tua regione, e se dentro c'è un ricordo, come in questa minestra, mi è ancora più cara <3 ti stringo fortissimo, meravigliosa donna!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:23

      La tua dolcezza traspare sempre… non sai cosa darei per conoscerti!
      un bacione

  • Reply
    Simona Stentella
    16 febbraio 2015 at 17:01

    Michela questa ricetta è una vera coccola….in settimana la proverò di sicuro! Grazie per averla postata!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:23

      …Simo allora fammi sapere se ti è piaciuta, ok?
      Baci

  • Reply
    Barbara Froio
    16 febbraio 2015 at 20:06

    Che dici se ci metto il cipollotto invece del porro? Non sempre si trova qui da me. Ottima e sicuramente gustosa da consumare con il freddo di questi giorni. Eh si quaggiù non nevica, ma quando soffia il vento di tramontana faresti meglio a stare dentro casa

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:24

      ..:Senza dubbio buonissima comunque… anzi un'ottima idea!!!
      bravissima!

  • Reply
    paneamoreceliachia
    16 febbraio 2015 at 20:33

    Che buono, caldo e rassicurante questo piatto. Anche qui tanta neve, non in città ma in montagna c'è la siamo davvero goduta tra passeggiate, sciate e slittate! Ti auguro una meravigliosa settimana!
    Baci
    Alice

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:25

      …anch'io amo camminare sulla neve… un bacione cara!

  • Reply
    consuelo tognetti
    16 febbraio 2015 at 20:34

    Sono sicura che questa minestra ti avrà rimessa al mondo e ti avrà regalato un sorriso 🙂
    Bravissima Michela e felice inizio settimana <3

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:28

      Si è stato un vero toccasana… un bacione e buona settimana a te cara Consu!

  • Reply
    Elisabetta Vallereggio
    16 febbraio 2015 at 20:39

    Un paesaggio meraviglioso ed un delizioso piatto .
    Un bacio

  • Reply
    speedy70
    16 febbraio 2015 at 22:17

    Complimenti Michela, una minestra gustosissima, quanto mi piace….. te la rubo, grazie!!!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:29

      Ruba ruba e fammi sapere le tue impressioni!!!!!
      baciotti

  • Reply
    Tiziana Bontempi
    17 febbraio 2015 at 1:23

    Un piatto che scalda il cuore e lo stomaco
    Buono, adoro questi piatti
    Ciao Michela!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:29

      …si è proprio cosi cara Tiziana!
      Baci e buona settimana!

  • Reply
    Mimma Morana
    17 febbraio 2015 at 8:33

    magnifica!!!! mi sento meglio anche solo a guardarla!!!!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:30

      Grazie Mimma, sei un tesoro!
      baci

  • Reply
    LisaG
    17 febbraio 2015 at 10:04

    Che belle foto, mi piace la minestra e pure la neve. Baci Micky

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:30

      Grazie Lisa, carinissima come sempre!
      baci

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    17 febbraio 2015 at 10:50

    oh che bello quel panorama! anche a me avrebbe ispirato una mineatra calda e confortante! mi manca la neve! ecco quest'anno decisamente mi manca!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:31

      …io adoro la neve…diciamo che è solo fastidiosa sulle strade!!!
      baci

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    17 febbraio 2015 at 11:48

    La foto del posto ne descrive tutta la bellezza 🙂
    Il piatto è molto invitante, uno di quei piatti che "riscalda" in tutti i sensi.

    Fabio

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:32

      Si…la nostra Italia è tutta bella… a presto!

  • Reply
    Elena
    17 febbraio 2015 at 14:56

    certo che svegliarsi con un panorama del genere è stupendo!! se poi ci aggiungi questa delizia di piato che hai preparato!!

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2015 at 16:32

      un binomio perfetto direi… grazie cara!
      Un abbraccio

  • Reply
    Unafettadiparadiso
    17 febbraio 2015 at 20:39

    Uh cosa ci hai preparato di buono? Assaggio? Mhmmmmm cremosissima….come piace a me!

    • Reply
      atuttopepe
      18 febbraio 2015 at 17:44

      Tata sono contenta ti piaccia, un bacio grande!

  • Reply
    elena
    17 febbraio 2015 at 21:09

    i porri o si amano o si odiano..io sono del primo gruppo e questa minestra la trovo splendidamente saporita…ideale per il clima stagionale! ma che bello il panorama alla tua finestra!!! invidia!!! un bacio!

    • Reply
      atuttopepe
      18 febbraio 2015 at 17:46

      Faccio parte anch'io del primo gruppo… sono contenta ti sia piaciuta questa minestra, un bacio grande!

  • Reply
    Mary
    17 febbraio 2015 at 21:56

    Quanto mi piacciono questi piatti Michela! Anche la cucina abruzzese è molto semplice e "povera" ma ricca di sapori meravigliosi! La zuppa che ci hai regalato è favolosa e mi ispira tantissimo…è l'espressione del comfort food!! Sei sempre bravissima dolce amica!! Ti abbraccio forte forte…A presto, Mary

    • Reply
      atuttopepe
      18 febbraio 2015 at 17:47

      Tu sei un tesoro con me… sempre!
      Ti ringrazio dolce Mary!

  • Reply
    Francesca P.
    17 febbraio 2015 at 22:17

    Non c'è niente di meglio di una minestra calda e setosa quando fuori la neve imbianca tutto! Ripenso alle vacanze in montagna e spesso qui da te ritrovo quell'atmosfera di rifugio accogliente che amo e mi manca un po'…

    • Reply
      atuttopepe
      18 febbraio 2015 at 17:48

      …io ti accendo il camino… e ti preparo la minestra… ti aspetto Francesca! 🙂

  • Reply
    Elisa Ciarlantini
    18 febbraio 2015 at 8:47

    Adoro queste minestre, buonissime, piene di gusto!Bravissima Michela

  • Reply
    Chiara Setti
    18 febbraio 2015 at 12:10

    Mmmm..mi ispira questa minestra…sai che forse mi hai dato un'idea per la cena visto che gli ingredienti ce li ho tutti"!"! bacio

    • Reply
      atuttopepe
      18 febbraio 2015 at 17:49

      …se la provi fammi sapere se ti è piaciuta… io l'adoro!
      baci

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    19 febbraio 2015 at 16:40

    anche da noi, la cucina della tradizione è povera, ma è quella che io preferisco in assoluto, ottima e da provare al più presto questa minestra, un bacione,Miria

  • Reply
    la creatività e i suoi colori
    19 febbraio 2015 at 23:00

    Questa ricetta non me la voglio proprio lasciare sfuggire!!! Ottima e veloce … un abbraccio

  • Reply
    Loredana
    20 febbraio 2015 at 17:04

    Una ricetta che, per quanro mi riguarda, ha tutti gli ingredienti giusti per conquistarmi, dai porri alla fontina, senza tralasciare il riso.
    Per fortuna che c'è chi sa tramandare i segreti delle nonne.

  • Reply
    ricettevegolose
    20 febbraio 2015 at 20:33

    Stavo giusto pensando a cosa preparare per domani a pranzo con un bel porro che ho in frigo e delle patate…direi che ho trovato un'ottima risposta! I piatti poveri e semplici delle nonne hanno sempre quella marcia in più…che mi conquista! Sarà perché esaltano i sapori degli ingredienti, senza tanti fronzoli…quindi grazie alla nonna e a te per aver riproposto la ricetta 😉 Un abbraccio!

  • Reply
    Polvere di Riso
    21 febbraio 2015 at 16:05

    favolosa ricetta stella!!! sei brava brava brava :-* <3

  • Reply
    mari ►☼◄ lasagnapazza
    22 febbraio 2015 at 14:53

    Porri e patate è un abbinamento che adoro e che tu hai reso ancorta più convincente 🙂

  • Reply
    isaporidelmediterraneo
    22 febbraio 2015 at 16:09

    Bellissima ricetta e abbinamento super gustoso(porri-patate).
    A Presto

  • Reply
    Delizia divina
    22 febbraio 2015 at 20:30

    che bella minestra invernale…

  • Reply
    Profumo di Cannella
    24 febbraio 2015 at 8:01

    Già sui porri e patate avevi vinto… adoro quest'abbinamento. Se poi guardo la cremosità di questo piatto penso che mangiarne un po' mi farebbe sentire meglio, coccolata e ristorata! Bravissima!

  • Reply
    Donaflor
    25 febbraio 2015 at 18:10

    davvero una bella coccola questa minestra saporita che con i porri e patate incontra alla grande i miei gusti!
    un abbraccio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Tartufo Bianco Gelato