Secondi piatti

Filetto con riduzione al Torrette… la Valle d’Aosta nel piatto!

Il vino è la parte intellettuale del pranzo. (Mary Renault)

Emozionata, come sempre, vi presento il mio piatto pensato per il secondo appuntamento di Italia nel Piatto, l’argomento è a me molto caro, Uva e Vino (Dalla Vigna alla cucina), e ho pensato di utilizzare un vino prodotto in Valle d’Aosta, il Torrette, realizzato utilizzando una quantità non inferiore al 70% di uve Petit Rouge, alle quali si possono abbinare il Pinot Noir, il Gamay, il Fumin, il Vien de Nus, il Dolcetto, il Majolet o la Prëmetta, spero sia di vostro gradimento.

Ingredienti:

– 600 gr. di filetto di vitello;
– 1 carota;
– 1 scalogno;
– 1 costa di sedano;
– 10 gr. di burro;
– ¾ di l di vino rosso;
– sale aromatico

Versare il vino in una casseruola. Immergere la carota, la
cipolla e il gambo di sedano finemente tritati. Mettere il recipiente sul fuoco
e lasciare sobbollire il tutto a lungo, fino a quando il liquido, dimezzatosi,
sarà diventato cremoso.
Rosolare il filetto nel burro, con un rametto di timo, a
gran fiamma. Farle rosolare da un lato e poi dall’altro, aggiustando di sale.
Appena rosolate, coprirle con la salsa al vino, setacciata.
Servire il filetto ben caldo, con la salsa, su di una crema
di patate al timo.
Ho accompagnato questo piatto con una crema di patate al
timo, che non è altro che una puré lasciata leggermente più morbida
aromatizzata al timo.

Il sommelier consiglia: Vallée d’Aoste Torrette DOC

E’ un rosso armonico, dal sapore secco e asciutto, le cui qualità erano già riconosciute nel secolo scorso. È attualmente il vino valdostano prodotto in maggior quantità e la sua area di produzione è la più vasta tra le DOC di zona, interessando ben undici comuni: Quart, Saint-Christophe, Aosta, Sarre, Saint-Pierre, Charvensod, Gressan, Jovencan, Aymavilles, Villenenuve, Introd. Il disciplinare prevede che per la sua vinificazione venga utilizzata una quantità non inferiore al 70% di uve Petit Rouge, alle quali si possono abbinare il Pinot Noir, il Gamay, il Fumin, il Vien de Nus, il Dolcetto, il Majolet o la Prëmetta.

Vi lascio con una splendida notizia anche L’Italia nel piatto ha il proprio blog: http://litalianelpiatto.blogspot.it/ e ora andate a deliziarvi anche dalle mie compagne di gruppo:

Trentino-Alto Adige: Strudel altoatesino d’uva e mandorle
Friuli-Venezia Giulia: Pierçolade o zuppa di pesche 
Lombardia: Risotto allo Spumeggio
Liguria:   torta di pane e miele (torta de pan e amè)  http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2014/10/litalia-nel-piatto-uva-e-vino.html
Toscana: Schiacciata con l’uva e crema al vin santo http://acquacottaf.blogspot.com/2014/10/schiacciata-con-luva.html
Calabria: Gurpinella di mustarda
Sicilia: La mostata siciliana
Sardegna:Tiliccas o caschettas dolci sardi alle mandorle http://blog.giallozafferano.it/vickyart/tiliccas-o-caschettas-dolci-sardi-alle-mandorle
Il nostro blog L’Italia nel Piatto http://litalianelpiatto.blogspot.it/

You Might Also Like

61 Comments

  • Reply
    Miu Mia
    2 ottobre 2014 at 8:18

    Ti avevo già detto di quanto fosse bella questa nuova grafica? ^_^
    …emozionata, ma sempre con ricette e preparazioni perfette! 🙂
    E comunque complimenti per questa iniziativa, mi sono univa volentieri anche a questo nuovo prodotto genuino… al nuovo blog, intendo! 😀

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:27

      Sei un tesoro, la tua dolcezza mi infonde sempre tanta sicurezza, a presto cara!
      Un abbraccio

  • Reply
    Marco Furmenti
    2 ottobre 2014 at 8:23

    Perchè gustare del buon vino con il filetto quando con una forchettata puoi unirli nello stesso boccone! Adoro questo tipo di ricette… 10+

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:27

      Piacciono molto anche a me… ti ringrazio Marco, ciao!

  • Reply
    Elisabetta Vallereggio
    2 ottobre 2014 at 8:38

    Bellissimo è il tuo post!!
    Complimenti!!!

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:28

      Ti ringrazio, gentilissima!
      Un abbraccio

  • Reply
    sandra pilacchi
    2 ottobre 2014 at 10:11

    mammachebellllllllllllo!!!

  • Reply
    Casale Versa
    2 ottobre 2014 at 10:42

    una meraviglia amica mia, dal cuore bello!

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    2 ottobre 2014 at 10:52

    Un piatto da ristorante, cottura della carne e presentazione perfette.

    Fabio

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:29

      Grazie Fabio, felice ti piaccia… Un abbraccio!

  • Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    2 ottobre 2014 at 11:13

    promosso con lode, squisito e poi io amo la val d'aosta, ma soprattutto, quanto sei bella? foto splendida!!!!

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:31

      Grazie mille, veramente ti piace la Valle? se sali passa a trovarmi… un abbraccio cara!

  • Reply
    giochidizucchero
    2 ottobre 2014 at 12:17

    Ma allora, quando mi inviti di nuovo a cena??? Rispondi alla mail… bacio

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:31

      Presto cara, un abbraccio! Ti voglio bene,bello vederti!

  • Reply
    Profumo di Cannella
    2 ottobre 2014 at 13:48

    Splendida ricetta, bellissimo impiattamento e… fantastico sapore, che per il momento immagino soltanto. Brava!

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:31

      Grazie, anche la tua divina… un bacione!

  • Reply
    LisaG
    2 ottobre 2014 at 14:04

    Questo filetto è davvero favoloso . Cottura perfetta, riduzione da urlo e impiattamento da chef !!!! sei bravissima Micky

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:32

      Wow, quanti complimenti…. mi emozioni cosi…. grazie dolce Lisa!

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    2 ottobre 2014 at 14:27

    le foto rendono molto!!!!!Ci descrivono la meraviglia del piatto in pieno!!!!Hai cambiato vestito al blog, lo trovo bellissimo!!!!Baci Sabry

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:33

      Ti piace la nuova grafica…? Devo ringraziare Alex, ma lo farò in un post apposito…. un abbraccio Sabry!!

  • Reply
    Mary
    2 ottobre 2014 at 16:24

    Che piatto meraviglioso Michela…e le foto sono stupende!! Sei sempre così brava cara! Ho tantissimo da imparare da te!!! Un bacione grande grande, Mary

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:35

      Mary, un abbraccio forte forte a te, sei sempre cosi gentile con me… io ho da imparare da te… ma il blog è bello anche per questa meravigliosa condivisione!!
      Un abbraccio

  • Reply
    Claudia Magistro
    2 ottobre 2014 at 17:16

    ma che meraviglia, blog tutto nuovo e questo piatto? *_*
    braviZZima
    baciuzzi
    Cla

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2014 at 17:35

      Cla… adoro i tuoi commenti!!!!
      BAciuzzi a te.

  • Reply
    Giovanna (Acquacotta e fantasia)
    2 ottobre 2014 at 18:41

    Ciao Michela! Tu sarai emozionata come dici, ma con questa prelibatezza emozioni anche me! Una meraviglia questo post!

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:18

      Sono contenta sia stata di tuo gradimento Giovanna, un abbraccio a presto!

  • Reply
    Andrea
    2 ottobre 2014 at 18:50

    A vedere le foto del filetto mi è venuta una gran voglia di assaggiarlo, dev'essere saporitissimo con quel vino che non conoscevo! Un abbraccio

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:19

      Un vino valdostano, molto buono… provalo se riesci!

  • Reply
    carmencook
    2 ottobre 2014 at 19:59

    Favolosa la ricetta, splendide le foto … il tuo filetto sembra quasi chiedermi "mangiami mangiami"!!!
    Complimenti Michela!!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:20

      …allora mangialo cara Carmen, te lo preparo subito!!!
      Un abbraccio

  • Reply
    elena
    2 ottobre 2014 at 20:56

    super piatto!!! Complimenti! questa riduzione deve essere un concentrato di sapori e profumi… ottima ricetta!!
    e l'abbinamento al vino perfetto…in modo poter conoscere al meglio questo vino, bravissima!

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:21

      Sono felice, grazie Elena… è veramente un onore fare parte di questo gruppo!

  • Reply
    SeV a colazione
    2 ottobre 2014 at 20:58

    Un piatto che mi attira molto, sarà perché ne immagino il sapore…e adesso vado a sbirciare anche negli altri blog…
    V

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:21

      Scopri anche le altre ricette… tutte molto interessati!!!
      Un abbraccio

  • Reply
    Donaflor
    2 ottobre 2014 at 21:55

    beh…ma qua siamo di fronte ad un piatto da chef!
    bravissima Michela, per il post, per questo filetto sublime con quella riduzione e per la presentazione!
    un bacione

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:22

      Wowo grazie… guarda che poi mi abituo ai complimenti…..
      Un abbraccio

  • Reply
    Antro Alchimista
    2 ottobre 2014 at 22:50

    Una ricetta che sarà sicuramente di una bontà unica presentata in un modo favoloso!

  • Reply
    La cucina di Molly
    3 ottobre 2014 at 7:08

    Che meraviglia questo filetto, è molto invitante, complimenti anche per la presentazione! Buon week end, ciao!

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2014 at 11:22

      Ti ringrazio, buon fine settimana a te cara!

  • Reply
    Polvere di Riso
    3 ottobre 2014 at 13:15

    stupenda stupenda stupenda ricetta !!! brava brava !!!

    • Reply
      atuttopepe
      6 ottobre 2014 at 14:25

      Grazie grazie grazie, sei un tesoro Ilaria!

  • Reply
    Ilaria Guidi
    3 ottobre 2014 at 15:58

    Meravigliosa ricetta e bellissima la grafica del nuovo blog!!!♥
    Un bacio grande tesoro!!

  • Reply
    Yrma
    3 ottobre 2014 at 18:49

    Cavoli, che piattino cara Michela, direi irresistibile!!!!!!!!!!!! Complimenti!!!! un bacione

  • Reply
    la creatività e i suoi colori
    3 ottobre 2014 at 21:50

    Michela, non potevi scegliere piatto migliore per fare deliziare i miei occhi e le mie papille gustative!!! Bellissime le foto!!!

    • Reply
      atuttopepe
      6 ottobre 2014 at 14:26

      Felice ti sia piaciuto… un abbraccio!

  • Reply
    Cristiana Beufalamode
    4 ottobre 2014 at 5:00

    Le salse al vino mi piacciono sempre tanto. Le ho scoperte proprio lì su da voi. Di questo vino invece conosco ben poco, ora sicuramente ne so qualcosa di più.

    • Reply
      atuttopepe
      6 ottobre 2014 at 14:26

      … allora devi tornare presto da noi e gustare questo vino delizioso… ti aspetto!

  • Reply
    isaporidelmediterraneo
    4 ottobre 2014 at 10:38

    Bellissimo tutto il post, la presentazione, la cottura tutto..
    Complimenti Michela
    A Presto

  • Reply
    Loredana
    4 ottobre 2014 at 11:06

    A quest'ora è quasi un colpo basso passare di qui.
    Sto praticamente sbavando come un canne sul suo osso.
    Non capisco nulla di vini e ogni nuova informazione è apprezzata.
    Un abbraccio e bravissima per tutto.
    😉

    • Reply
      atuttopepe
      6 ottobre 2014 at 14:27

      Grazie mille, le tue parole sono veramente gentili!
      Un bacione

  • Reply
    Anna Lisa
    5 ottobre 2014 at 13:15

    Che bel piatto! Adesso mi è venuta voglia di preparare la tua ricetta e rispettare l'abbinamento al vino, spero di trovarlo in enoteca. Alla prossima.

    • Reply
      atuttopepe
      6 ottobre 2014 at 14:27

      Fammi sapere se è stato di tuo gradimento, un abbraccio!

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    6 ottobre 2014 at 18:26

    Complimenti Michela, per il piatto e per le foto, sei bravissima, un bacio grandissimo 🙂

  • Reply
    Barbara Froio
    7 ottobre 2014 at 15:40

    Un piatto prelibato presentato in modo perfetto. Complimenti.

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    10 ottobre 2014 at 16:49

    quella salsina al vino è molto invitante, un ottimo accompagnamento al filetto.
    Un bacione

  • Reply
    Giulia!
    18 febbraio 2015 at 12:05

    questo piatto ha un aspetto fantastico, brava!!!

    🙂 Giulia
    http://pizzafrittaapois.blogspot.it/

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Millefoglie di riso gamberetti e zucchine